Dieci mostre aperte a novembre in tutta Italia: da Milano a Palermo, da Caravaggio a Cartier-Bresson.

Una delle meravigliose opere di Mucha in mostra a Trieste

Caravaggio a Milano, van Gogh a Vicenza, Bernini a Roma, Picasso a Genova: anche questo novembre si preannuncia ricco di appuntamenti, per chi ama l’arte. Tutte buone giustificazioni per una gita fuori porta nel weekend, perché cosa c’è di meglio che unire alla passione per l’arte quella per i viaggi?

Vi consiglio dieci mostre (ma ce ne sono anche di più, che potete scoprire sulla pagina Facebook di Due Minuti di Arte). Buon viaggio!

NOVEMBRE: DIECI MOSTRE DA NON PERDERE

1. “Dentro Caravaggio”, al Palazzo Reale di Milano
fino al 28 gennaio 2018

Mostra "Dentro Caravaggio", Milano. Locandina
Mostra “Dentro Caravaggio”, Milano. Locandina

La mostra “Dentro Caravaggio” ha aperto ormai a inizio settembre, ma l’entusiasmo per il maestro del XVII secolo pare non sia scemato (per fortuna!), almeno a giudicare dalle file all’ingresso di Palazzo Reale. È una mostra che vi consiglio vivamente: oltre 20 opere di Caravaggio tutte insieme, con approfondimenti video sulla loro realizzazione che svelano un lato segreto dell’artista lombardo. Una vera e propria chicca per gli appassionati!

Il mio consiglio è di prenotare in anticipo. Il numero di accessi infatti è attentamente controllato per permettere a tutti, una volta all’interno delle sale, di poter godere delle opere nel miglior modo possibile.

Info: www.caravaggiomilano.it

2. “Bernini”, alla Galleria Borghese di Roma
fino al 4 febbraio 2018

06_gb_bernini_web_1100x650_immagine_news_large-2
Mostra Bernini Roma

La perfezione del marmo che sembra diventare morbido e leggere sotto lo scalpello del magistrale Gian Lorenzo Bernini. Alla Galleria Borghese di Roma circa settanta opere dell’artista barocco tra sculture (soprattutto), bozzetti preparatori e dipinti. In mostra capolavori immortali come Apollo e Dafne (1624-1625), Il ratto di Proserpina (1621-1622) o il Fauno Molestato dai Cupidi, in prestito dal Metropolitan Museum di New York.

Info: http://galleriaborghese.beniculturali.it

3. “Picasso. Capolavori del museo Picasso, Parigi”, al Palazzo Ducale di Genova
dal 10 novembre 2017 al 6 maggio 2018

Mostra Picasso Genova
Mostra Picasso Genova

Dopo Napoli e Roma, anche Genova celebra il centenario del viaggio che Picasso fece in Italia, con una grande mostra sul maestro catalano che ne ripercorre la vita e la carriera grazie alle opere provenienti dal Musée Picasso di Parigi ed un’ampia selezione di foto d’epoca.

Info: http://www.palazzoducale.genova.it/pablo-picasso/

4. “Van Gogh – The Immersive Experience”, alla Basilica di San Giovanni Maggiore a Napoli
dal 18 novembre 2017 al 25 febbraio 2018

larte-avvolge-campo-di-grano-con-corvi-1001x445
Van Gogh, The immersive Experience

Mentre a Vicenza continua la mostra-evento “Van Gogh. Tra grano e cielo” (imperdibile), a Napoli i dipinti di van Gogh diventano l’occasione per un’esperienza multimediale, che permette ai visitatori di entrare nei dipinti del maestro olandese, per visitare la famosa camera di Arles o passeggiare nei campi di grano, tra corvi e spighe dorate.

5. “Toulouse-Lautrec. Il mondo fuggevole” al Palazzo Reale di Milano
fino al 18 febbraio 2018

La locandina della mostra "Il mondo fuggevole di Toulouse-Lautrec" al Palazzo Reale di Milano
La locandina della mostra “Il mondo fuggevole di Toulouse-Lautrec” al Palazzo Reale di Milano

Se amate la Belle Epoque, le atmosfere di Montmartre e le ballerine di can-can allora non potete perdervi questa mostra. L’ho visitata qualche settimana fa e sono rimasto molto colpito dalla ricchezza di materiali, tra foto, manifesti, dipinti e disegni che raccontano la storia dell’artista parigino Toulouse-Lautrec che diventa la storia di un’epoca e di una città.

Se volete approfondire leggete questo mio articolo:
“La mostra su Toulouse-Lautrec a Milano: 5 motivi per visitarla”

Info: http://www.palazzorealemilano.it

6. “Arcimboldo” al Palazzo Barberini di Roma
fino all’11 febbraio 2018

banner-arcimboldo
Mostra Arcimboldo Roma

Nello storico palazzo romano circa una ventina tra dipinti e disegni di Giuseppe Arcimboldi, meglio noto come “Arcimboldo”. Un’occasione per ammirare dal vivo le famose teste composte, che hanno meravigliato i sovrani di mezza Europa e continuano ad affascinare anche noi.

Info: http://www.arcimboldoroma.it

7. “Escher. Oltre il possibile”, al Palazzo Blu di Pisa
fino al 28 gennaio 2018

Escher_oltre-il-possibile_genova
Mostra Escher Genova

I mondi impossibili di Escher fanno tappa a Pisa che ospita ben 100 opere del maestro olandese che ne ripercorrono la carriera: dagli esordi fino agli ultimi lavori. Il percorso espositivo è diviso per temi: volti, animali, oggetti e riflessi, geometrie e ritmi, paesaggi, l’artista, architetture fantastiche, nature e autoritratti.

Info: https://palazzoblu.it/mostra/escher/

8. “Botero”, al Palazzo Forti di Verona
fino al 25 febbraio 2018

Mostra Botero a Verona

Nel centro storico di Verona arrivano i dipinti del maestro colombiano Fernando Botero. Oltre 50 opere che raccontano un mondo soffice, ovattato, dove le forme sono dilatate e i colori sono sfumati come sogni.

Info: http://www.arenamuseopera.com

9. “Henri Cartier-Bresson. Fotografo”, alla Galleria d’Arte Moderna di Palermo
fino al 25 febbraio 2018

Henri Cartier-Bresson, mostra Palermo
Henri Cartier-Bresson, mostra Palermo

A Palermo le foto più famose di uno del fotografo più famoso dell’ultimo secolo, Cartier-Bresson, conosciuto anche come “L’occhio del secolo”, per la sua capacità di immortalare i momenti più importanti del Novecento. Dalla guerra civile spagnola, alla liberazione di Parigi, da Gandhi a Matisse, fino alla caduta del Muro di Berlino. Un modo per riscoprire la storia attraverso l’occhio elegante di un maestro.

Info: http://www.mostracartierbresson.it

10. “Made in New York. Keith Haring (Subway drawings), Paolo Buggiani and co. La vera origine della Street Art”, al Palazzo Medici di Firenze
fino al 4 febbraio 2018

Keith Haring, mostra a Firenze
Keith Haring, mostra a Firenze

Una mostra per scoprire le origini della street art a New York, attraverso le opere realizzate da Keith Haring nelle metropolitane di New York e “salvate” dall’artista Paolo Buggiani, tra i primi a riconoscere il talento dell’artista americano. In mostra anche testimonianze fotografiche delle provocatorie performance di Buggiani a New York all’inizio degli anni Ottanta:

Info: La mostra su Haring, Buggiani e la Street Art a Firenze

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...